Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Home

La Baita: verbale di concessione

E-mail Stampa

 COMUNE DI BARZANO'  Provincia di Lecco

Originale VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 24 del 22/05/2006

OGGETTO: CONCESSIONE PROPRIETA' SUPERFICIARIA E DIRITTO DI SUPERFICIE ALL'ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA "GRUPPO ALPINI DI BARZANO' " - PROVVEDIMENTO

L'anno duemilasei, addì ventidue del mese di maggio alle ore 21,00, l'aula biblioteca della Scuola Elementare "Ada Negri" in via L. Da Vinci 20, previo esaurimento delle formalità prescritte dalla Legge e dallo Statuto Comunale, si è riunito sotto la presidenza del Sindaco Francesco Godina il Consiglio Comunale. All'appello risultano:

N Cognome e Nome P A N Cognome e Nome P A
1 GODINA Francesco SI  10 CAZZANIGA Mario SI
2 EBOLI Salvatore Carlo SI  11 ALDEGHI Giancarlo SI
3 PINI Luciano SI  12 GIORDANI Piergiorgio SI
4 Mauri Luigi SI  13 PITTARELLA Paolo SI
5 CROSTI Mario SI  14 CONTI Roberto SI
6 SPREAFICO Flavia SI  15 TOSETTI Mario SI
7 USUELLI Carlo SI  16 CAZZANIGA Gabriele SI
8 CAZZANIGA Rodolfo SI  17 CAZZANIGA Roberto SI
9 CORBETTA Maria Adele SI
PRESENTI: 15 ASSENTI: 2

Partecipa IL SEGRETARIO COMUNALE Dott.ssa Raffaella Volpez

Il Presidente, riconosciuta legale l'adunanza, dichiara aperta la seduta ed invita il Consiglio a trattare l'argomento di cui in oggetto.

OGGETTO: CONCESSIONE PROPRIETA' SUPERFICIARIA E DIRITTO DI SUPERFICIE ALL'ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA "GRUPPO ALPINI DI BARZANO' " - PROVVEDIMENTO

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso:

-che con propria deliberazione n. 12 del 28 gennaio 1986 (approvata CO.RE.CO. – sez. Lecco – atti 6778/5214/LP del 12/03/1986) concedeva all'Associazione Nazionale Alpini – Gruppo di Barzanò – il diritto di superficie per anni 50 (cinquanta), rinnovabili, su parte dell'area contraddistinta al mappale n. 1156 per circa 780 mq., per la costruzione della sede del locale gruppo Alpini di Barzanò ("baita degli Alpini");

-che a tale riguardo veniva approvato uno schema di convenzione che veniva allegato alla deliberazione, insieme con una nuova planimetria individuate l'ubicazione e le dimensioni dell'area;

-che sull'area suindicata risultava edificato un manufatto di remota costruzione adibito a tettoia e servizi;

-che in forza della Concessione Edilizia rilasciata dal Comune in data 24 dicembre 1986 n. 31/86 Pratica n. 6/85 e successiva variante rilasciata in data 25 maggio 1989 n. 4/89 Pratica n. 52/88 il locale Gruppo Alpini ha realizzato, ristrutturando ad esclusive sue cura e spese, il vecchio manufatto sopra citato, un edificio da utilizzare quale sede ("baita degli Alpini") del gruppo stesso;

-che la convenzione di che trattasi non è mai stata sottoscritta, pertanto l'edificio stesso risulta ad ogni effetto proprietà esclusiva del Comune;

-che nel frattempo il Gruppo Alpini di Barzanò si è costituito in Associazione non riconosciuta la quale ha chiesto al Comune di formalizzare la costituzione del diritto di superficie di cui alla citata deliberazione, nonché avendo necessità di ampliare l'edificio, la costituzione del diritto di superficie sulla limitrofa area posta in lato di nord-ovest, sempre a parte del citato mappale 1156 di catasto terreni, di circa mq. 25 (metri quadrati venticinque), meglio individuata in colore rosso sulla planimetria che qui si allega;

Considerato:

-che le richieste avanzate dal locale Gruppo Alpini costituitosi in Associazione non riconosciuta debbono ritenersi meritevoli di accoglimento in quanto finalizzate a rendere certo, anche nell'interesse del Comune, il quadro giuridico in ordine all'edificio con annessa area pertinenziale di che trattasi;

-che detta richiesta appare improrogabile in quanto l'Associazione ha urgenza di realizzare l'ulteriore manufatto sull'area da concedersi in diritto di superficie;

-che la formalizzazione dell'originaria costituzione è quindi prodromica alla costituzione del diritto di superficie sulla limitrofa area indispensabile per la realizzazione dell'ampliamento dell'edificio in parola;

Dato atto:

-che, per il raggiungimento degli scopi prefissati occorre pertanto che il Comune ceda e trasferisca, ai sensi dell'art. 952, comma secondo del Codice Civile, all'Associazione "gruppo Alpini di Barzanò", la proprietà superficiaria per la durata di anni 50 (cinquanta), rinnovabili, dell'immobile con annessa pertinenza realizzato ad esclusive cura e spese del locale Gruppo Alpini, senza onere alcuno per il Comune stesso in forza della citata Concessione Edilizia in data 24 dicembre 1986 n. 31/86 e successiva variante rilasciata in data 25 maggio 1989 n. 4/89, restando la proprietà del suolo su cui risulta costruito l'edificio con annessa area pertinenziale in parola di sua proprietà esclusiva, nonché costituisca il diritto di superficie per la durata di anni 50 (cinquanta), rinnovabili, sull'area limitrofa all'edificio predetto, sempre a parte del citato mappale 1156 di catasto terreni, indispensabile per la realizzazione dell'ampliamento dell'edificio stesso;

-Atteso che lo schema di convenzione di cui alla citata deliberazione n. 12 del 28 gennaio 1986 non risulta più adeguato e va sostituito con altro le cui essenziali clausole sono elencate nel deliberato;

-Visto il parere favorevole espresso dal Responsabile dell'Area Tecnica per quanto attiene alla regolarità tecnica del presente provvedimento;

Visto l'art. 42 lett. l) del T.U.EE.LL: ( D. L.vo 18/8/2000 n. 267);

Dopo breve introduzione dell'argomento a cura del Sindaco e chiarito al Consigliere Tosetti che il Comune riacquista la proprietà piena in caso di scioglimento dell'Associazione non riconosciuta "Gruppo Alpini di Barzanò";

Con voti unanimi espressi nei modi di legge

DELIBERA

1. di alienare, per i motivi espressi in narrativa, all'Associazione non riconosciuta "Gruppo Alpini di Barzanò", con sede in Barzanò, Via Guglielmo Marconi n. 1, ai sensi dell'art. 952, comma secondo del Cod. Civ., la sola proprietà superficiaria per la durata di anni 50 (cinquanta), rinnovabili, dell'edificio con annessa area pertinenziale realizzato ad esclusive cura e spese del locale Gruppo Alpini, senza onere alcuno per il Comune in forza della Concessione Edilizia in data 24 dicembre 1986 n. 31/86 e successiva variante rilasciata in data 25 maggio 1989 n. 4/89 sull'area a parte del mappale 1156 di catasto terreni, con espressa riserva della proprietà del suolo su cui risulta costruito l'edificio con annessa area di pertinenza in parola, evidenziata con contorno blu sull'allegata planimetria "A";

2. di concedere all'Associazione non riconosciuta "Gruppo Alpini di Barzanò" il diritto di superficie per la durata di anni 50 (cinquanta), rinnovabili, sull'area limitrofa posta in lato nord-ovest, sempre a parte del citato mappale 1156 di catasto terreni di circa mq. 25 (venticinque), indispensabile per la realizzazione dell'ampliamento dell'edificio stesso, area evidenziata in rosso sull'allegata planimetria "A";

3. di cancellare, pertanto, la deliberazione di Consiglio Comunale n. 12 del 28/01/1986 insieme con lo schema di convenzione e la planimetria ad essa allegate, stabilendo che l'atto notarile dovrà contenere quanto stabilito ai punti 1 e 2 della presente ed inoltre le seguenti pattuizioni::

• -il Gruppo Alpini di Barzanò si impegna ad effettuare la manutenzione e la pulizia dell'immobile già realizzato e dell'erigendo, oggetto dei diritti trasferiti, per garantire il decoro della struttura nonché provvedere ad intestarsi i contratti per le pubbliche forniture (acqua, gas metano, energia elettrica) senza alcun onere a carico del Comune;

• -il Comune rinuncia a diritti d'ipoteca ed autorizza la trascrizione dello stipulando negozio;

• -il Gruppo Alpini di Barzanò si impegna a sottoscrivere e consegnare al Comune, a sua cura e spese, polizza di assicurazione a copertura dei rischi di incendio furto e responsabilità civile verso terzi in relazione all'edificio "baita degli alpini" ed al suo ampliamento futuro;

• -divieto di alienazione, locazione o concessione in uso a terzi della proprietà superficiaria, ora venduta dal Comune e dell'erigendo edificio in ampliamento sull'area ceduta in diritto di superficie con clausola risolutiva espressa del contratto operante di diritto;

• -condizione risolutiva, operante anch'essa di diritto, dei negozi di cui ai punti 1 e 2 in caso di inadempimento integrale delle obbligazioni assunte con l'atto notarile ed in caso di mutamento della destinazione dell'uso attuale dell'immobile (punto 1), e di quello oggetto di ampliamento (punto 2);

• -condizione risolutiva espressa del contratto, operante di diritto, in caso di scioglimento dell'Associazione non riconosciuta "Gruppo Alpini di Barzanò" con la conseguenza della ricostituzione in capo al Comune di Barzanò, della piena proprietà sia dell'edificio "Baita degli Alpini", che di quello da realizzare come suo ampliamento, senza che l'Associazione, né terzi possano vantare alcun compenso;

4. di allegare, quale parte integrante e sostanziale, la planimetria del più volte citato mappale n. 1156, di catasto terreni, interessato dalle cessioni di cui ai punti 1 e 2 precedenti;

5. di accollare all'Associazione non riconosciuta "Gruppo Alpini di Barzanò" le spese inerenti e conseguenti il presente provvedimento;

6. di rendere, con separata votazione unanime, il presente provvedimento immediatamente esecutiva, ai sensi

dell'art. 134 comma 4° del T.U.EE.LL.

Fatto, letto e sottoscritto

                                                                 IL SINDACO                                                                                               IL SEGRETARIO COMUNALE

                                                              Francesco Godina                                                                                         Dott.ssa Raffaella Volpez

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

Io sottoscritto Segretario Comunale, su conforme attestazione del Messo Comunale, certifico che copia della presente deliberazione è stata pubblicata all'Albo Pretorio di questo Comune il ___________________ e vi rimarrà affissa per 15 giorni consecutivi.

IL SEGRETARIO COMUNALE

Dott.ssa Raffaella Volpez

La presente deliberazione è resa immediatamente eseguibile ex. Art. 134 – comma 4. – del T.U. Enti Locali.

Lì,

IL SEGRETARIO COMUNALE

Dott.ssa Raffaella Volpez

ESECUTIVITA'

La presente deliberazione è divenuta esecutiva il __________________

[ ] Trascorsi 10 giorni dalla data di inizio della pubblicazione all'Albo Pretorio.

Lì, IL SEGRETARIO COMUNALE

Dott.ssa Raffaella Volpez

Ultimo aggiornamento Domenica 13 Gennaio 2013 18:34  

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°