Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Home L'Alpino Informa Le Iniziative Baita aperta 2015

Baita aperta 2015

E-mail Stampa

Sabato 18/04, sempre nell’ambito delle manifestazioni in occasione del 90° anniversario di fondazione del nostro Gruppo, presso il salone Montini del centro Paolo VI, è stata organizzata la serata di proiezione foto e video ‘Gli Alpini e Barzanò, una storia d’immagini’.

La proiezione era strutturata su riferimenti storici legati alla memoria delle persone e dei luoghi, elaborata dall'alpino Ivano Vukmirovic, seguendo un determinato sviluppo cronologico; immagini fotografiche e video riferite agli Alpini, Amici e simpatizzanti, relative ai periodi di edificazione della Baita; alla donazione dell’ ambulanza alla Croce Rossa; alle Penne Rosa di passate Feste Alpine; all’ex Coro Alpino e alle celebrazioni del 150° anno dell’unità d’Italia.
Architettando un accumulo d’immagini di queste situazioni vissute, l’intento è stato quello di far rivivere la memoria collettiva di un recente passato e di rendere omaggio a tutti quelli che in un modo o nell’altro hanno contribuito a far crescere il Gruppo Alpini, lasciando un segno tangibile e indelebile.
Il rivivere i luoghi e l’anima delle persone (anche ‘andate avanti’) cresciute in un senso di vita e in una cultura prettamente ‘alpina, ha trasmesso a tutti i presenti, l’impressione che tutto fosse rimasto sospeso nel tempo e nella memoria e che si fosse improvvisamente materializzato; il tempo, purtroppo, spesso tende a cancellare la memoria.

Le immagini e i video, pur accompagnate da colonna sonora, sono ovviamente essenziali ma sufficienti per creare un'intensa atmosfera emotiva e con l'intrinseca capacità di riportare al presente, paesaggi interiori e scenari, che diventano testimonianze di un passato recente determinato a conservare i valori in cui si crede; sono documenti storici di vita vissuta che hanno contribuito a irrobustire il legame con i cittadini e ad arricchire il patrimonio culturale della nostra cittadina.

Un ringraziamento ai numerosi cittadini intervenuti e al nostro Presidente Sezionale Marco Magni, per averci onorato della loro presenza.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Maggio 2016 08:09  

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso