Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Home Manifestazioni Scuola e Istituzioni Polenta alpina alla Scuola Materna Primavera

Polenta alpina alla Scuola Materna Primavera

E-mail Stampa

GLI ALPINI HANNO CUCINATO IL TRADIZIONALE PIATTO PER I PICCOLI OSPITI DELLA SCUOLA

La polenta non è solo un semplice alimento, ma è storia, cultura e tradizione. È la storia delle genti che hanno abitato negli anni queste colline, è la cultura delle generazioni che ci hanno preceduto e che ora vivono solo nel ricordo, è la tradizione di una cucina fatta di cose semplici e naturali da tramandare e da salvare.

Duecentottanta bambini si sono ritrovati alla Scuola Materna Primavera di Barzanò, nella mattinata di mercoledì 4 maggio 2016. Molti erano scesi da alcuni scuolabus e venivano da paesi vicini. I nuovi arrivati, dopo aver fatto conoscenza coi bambini di Barzanò all'interno delle aule, hanno sciamato tutti insieme sui prati dietro la scuola, complice la bella giornata di caldo sole primaverile.
Coordinati dalle giovani insegnanti, i piccoli si sono misurati con entusiasmo in giochi di gruppo e gare di diverso tipo, sull'erba inondata di sole.
Alla fine della mattinata, le maestre hanno steso all'ombra sotto gli alberi, grandi coperte colorate, sulle quali i bambini si sono accomodati in attesa del pranzo.
E il pranzo era un piatto di fumante polenta e formaggio.

Gli alpini del gruppo di Barzanò, si erano presentati presto al cancello d'ingresso della scuola, con il loro strano cappello e la camicia colorata, destando la curiosità dei piccoli ospiti. Alle 9,30 avevano già acceso il fuoco all'aperto sotto i paioli. I bambini hanno guardato incuriositi quel lungo rimestare dentro le pentole di rame, dove cuoceva e fumava la polenta.
Quando i rintocchi delle campane della chiesa riempivano l'aria, la cottura era perfetta e gli alpini con le maestre e le inservienti della scuola, hanno servito la tradizionale e dorata pietanza ai numerosi piccoli commensali che, cucchiai alla mano, hanno gioiosamente dimostrato di gradire.

Una giornata speciale, che lascerà nei nostri bimbi un piacevole ricordo per gli anni a venire, e nei nonni alpini, tanta consolazione per queste ore passate vicino a tanta spensieratezza e gioia di vivere.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Settembre 2016 05:13  

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso