Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Alla memoria

E-mail Stampa
vuk   

 VUKMIROVIC IVAN
CLASSE 1950
E’ ANDATO AVANTI


Raccontare cosa vuol dire sentirsi ed essere Alpino, non mi basterebbe tutto questo libro...

Non sei più quel ragazzo in divisa militare,
sei un ALPINO, sei un UOMO..

testimonianza autografa dal libro
Me regordi che quand seri a suldàa in di Alpini..”

L’Alpino Vukmirovic Ivano è giunto alla fine del sentiero ed è andato avanti nel Paradiso del Generale Cantore, dove certamente incontrerà di nuovo gli Alpini e gli amici che lo hanno preceduto.

Dotato di carattere deciso, a volte burbero e a volte forse troppo intransigente, grande era l’affetto che ti univa al Gruppo Alpini di Barzanò nel sostenere le molteplici attività sociali.
Abbiamo condiviso con te, tantissimi momenti, in un lungo cammino, sia materiale che spirituale, quando le avversità della vita ti hanno impedito di procedere al passo con noi, ma ciò nonostante non hai mai voluto liberarti dal tuo zaino, portandolo fino in fondo con determinazione e orgoglio.

Decenni fa, avevi raccolto l’appello della Sezione di Lecco, aderendo come volontario nella costituenda organizzazione della Protezione Civile della Associazione Nazionale Alpini e avevi concorso a gettarne la basi della organizzazione della Sezione, dedicandoti con determinazione: per questo sei stato onorato quale “Alpino dell’anno 2010” e ti è stato attribuito il premio Raffaele Ripamonti.
Sei stato Alpino impegnato nel nostro Gruppo di Barzanò, presente in ogni occasione; Vice capogruppo negli anni dal 1986 al 1991 e Delegato della Protezione Civile negli anni dal 1992 al 1994.

Le avversità della vita, ti hanno poi impedito per diversi anni di poter essere Alpino fra gli Alpini nelle adunate e manifestazioni, ma niente e nessuno ti ha impedito di dedicarti ogni giorno alla vita Alpina, sostituendo lo zaino con un Personal Computer elaborando foto, foto-libri, documentazioni di avvenimenti o di manifestazioni e di ogni attività.

E proprio per questi momenti e occasioni, che tutti noi ti desideriamo ricordare, ma per certo, ognuno di noi ha una sua particolare motivazione, impressa nel proprio cuore.
Il gruppo alpini di Barzanò, il tuo gruppo, ma certamente tanti altri Alpini della Sezione, ricorderanno il tuo personale modo di essere e proporti; tutto ciò rimarrà indelebilmente impresso nel cuore di tutti a ricordo non solo di un amico, di un Alpino, di un fratello.

Grazie Ivano

ivano

Ultimo aggiornamento Domenica 01 Marzo 2020 21:50  

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso