Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Home L'Alpino Informa Le Iniziative Per gli Alpini e amici degli Alpini

Per gli Alpini e amici degli Alpini

E-mail Stampa

Alpini e Bersaglieri uniti nel rendere onore ai caduti di tutte le guerre

Sabato 3 luglio alle ore 18, nella chiesa parrocchiale di San Vito a Barzanò, è stata celebrata la Santa Messa in ricordo di tutti gli Alpini e amici degli Alpini deceduti.
Durante la messa era presente la piastrina di riconoscimento del Bersagliere Pierino Perego, nato a Barzanò e deceduto sul fronte russo.
La cerimonia si è svolta con l'intervento di una rappresentanza della Sezione Bersaglieri di Lecco con un trombettiere che ha dato risalto ai momenti più solenni.

vig05 vig06

Alla fine della funzione i partecipanti si sono spostati sul sagrato della chiesa per rendere omaggio al monumento ai Caduti barzanesi di tutte le guerre. Qui la piastrina ritrovata del caporale dei Bersaglieri è stata consegnata alla famiglia, nella figura del pronipote dello scomparso.
Un rinfresco presso la baita alpina ha chiuso più tardi la toccante cerimonia.

perego01 perego02

Nel 2019 il sig. Aleksander Perminov e suo figlio Ivan, residenti in Russia nella zona di Certkovo, nella "valle della morte", ritrovarono un cimelio risalente agli anni 40 dello scorso secolo, ovvero la piastrina metallica identificativa di un soldato italiano.
Su questa piastrina erano incisi, come fosse una carta di identità, il nome e il cognome: PEREGO PIERINO - nato a Barzanó il 13.09.1919 - appartenente al 3° reggimento Bersaglieri con il grado di caporale.

perego03 perego

La piastrina fu poi consegnata all'ARMIR - IL RITORNO DALL'OBLIO, associazione che lavora per tenere vivo il ricordo dei soldati caduti nel corso delle due guerre mondiali, raccogliendo i cimeli che possano identificare il soldato a cui sono appartenuti, per donarli alle relative famiglie.

perego04 perego05

Il Bersagliere barzanese perse la vita il giorno 08.09.1942 e subì una prima sepoltura a Bachmutkin nel Cimitero Militare Campale.
Nel 1991 fu rimpatriato con i resti di altri tre Caduti e esumati nella stessa fossa presso il Cimitero Comunale di Lomnago in frazione Bodio, provincia di Varese, alla presenza di un folto gruppo di parenti i quali, per l'occasione, organizzarono una trasferta in pullman.
Molti di questi erano Alpini appartenenti al Gruppo ANA di Barzanò i quali, ben volentieri, si sono resi disponibili ad organizzare questa cerimonia per poter rendere onore al Caduto e ai Caduti di tutte le guerre a prescindere dal corpo di appartenenza.

vig01 vig02
vig03 vig04

Per alcune immagini si ringraziano Renato Viganò e il giornale online: https://www.casateonline.it

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Luglio 2021 11:28  

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso