Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Le castagne

E-mail Stampa

L'alimentazione umana nel secolo scorso, si giovava ampiamente dei frutti di stagione e il frutto per eccellenza dell'autunno, che si stemperava nel freddo inverno, era la castagna, dono gradito delle nostre montagne, che si consumava nella calda intimità delle case o nel segno dell'amicizia.

La castagna, era da sempre considerata il "pane dei poveri"; Agostino Gallo ne tesseva le lodi nel XVI secolo: " Per frutto utile non vi è tra noi pari alla castagna, di forma, di natura e che presti tanto nutrimento all'uomo come si vede nelle montagne nostre, che infiniti popoli non vivono d'altro che di questo frutto, mangiandolo ora arrostito, ora allessato, ora secco, ora fatto in pane, ed ora in farina cotta, ovvero nel latte". Oggi le castagne sono state promosse da frutto dei poveri alla dignità di frutto ottimo e prelibato.

caldarrosteLe caldarroste sono apprezzate da tutti al punto di diventate il piatto forte delle  "castagnate"  a scopi benefici. Da parte nostra, è ormai consolidata tradizione, nel tardo autunno, organizzare una sorta di gita sociale e culturale e gastronomica, alla scoperta o in visita a monumenti, o a quanto altro di meraviglioso offre la Val di Susa e il Piemonte , per acquisterne sul posto  le castagne e per poi raggiungere il nostro Alpino, Umberto, che ci attende in visita nella sua Baita di montagna per rifornirci di altra quantità di questi frutti, che pazientemente e faticosamente ha preventivamente già raccolte, contraccambiandolo, in ringraziamento, quale gradito ospite, alla tavola  dei sapori, in festosa amicizia .

Di conseguenza, si da luogo alla tradizionbale bùrolata a favore della cittadinanza, sia presso la nostra Baita  e, in particolare, nelle Scuole Materne e in Istituti di Riposo, ai quali offriamo la possibilità di di raccogliere direttamente dei fondi.

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Febbraio 2015 15:25  

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso