Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Home L'Alpino Informa Un po' di Storia
Un po' di Storia

1923 tragedia di Monte Gleno - i soccorsi del 5^ Alpini

E-mail Stampa

Il crollo della diga del Monte Gleno, sulle Alpi Orobie.

Il disastro, che si verificò il 1° dicembre 1923, in Val Camonica, è oggi paragonabile al disastro del Vajont che quaranta anni dopo, esattamente nel 1963, distrusse Longarone.

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Aprile 2015 07:39 Leggi tutto...
 

La storia, la leggenda e l'eredità degli Alpini

E-mail Stampa

Con l'anno 2005, è stata soppressa la leva obbligatoria e le truppe alpine sono passate alla storia, lasciando il passo a un esercito di professionisti addestrati alle nuove sfide tecnologiche della scienza militare.
Ha cessato di esistere la simbiosi che esisteva fra le truppe di montagna e il popolo, una componente della civiltà, del paesaggio umano e fisico delle Regioni del Nord Italia, dove, quando  si parlava di esercito, ci si riferiva naturalmente alle truppe alpine, quasi fossero una specie di milizia territoriale con precise funzioni di difesa e protezione del delicato ambiente alpino.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Giugno 2015 15:53 Leggi tutto...
 

La nascita degli Alpini

E-mail Stampa

Le Truppe Alpine sono nate il 15 ottobre 1872.
L'idea venne al Capitano Giuseppe Perrucchetti, Ufficiale del Corpo di Stato Maggiore. Inizialmente furono costituite 15 compagnie inserite in alcuni Distretti di città prealpine: Cuneo, Torino, Novara, Como, Brescia, Treviso e Udine. Già nel settembre 1873 le compagnie, grazie alla vitalità e all'entusiasmo dimostrati, erano diventate 24. Naturalmente gli Alpini ebbero sin dalla loro nascita, oltre allo zaino, il cappello con la penna, che assurse subito a simbolo onorifico da guadagnarsi in montagna.

Gli alpini, nati per le Alpi, contrariamente ad ogni previsione, ebbero il loro battesimo del fuoco in Africa nelle campagne di Eritrea e di Libia dando prova di capacità di adattamento fuori dal comune.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Giugno 2015 15:58 Leggi tutto...
 

Non solo Edolo, Morbegno, Tirano...

E-mail Stampa

Le Nappine della Fanteria Alpina

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Ottobre 2013 17:15 Leggi tutto...
 

Ritorno al C.A.R.

E-mail Stampa

Quando, al CAR, ci insegnavano la struttura dell'Esercito Italiano

Ultimo aggiornamento Mercoledì 03 Giugno 2015 15:54 Leggi tutto...
 


Pagina 2 di 3

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso